Un artista ha l’autorizzazione a fare quello che agli uomini comuni è negato: perdere tempo.